i-tech

Comprare prodotti RICONDIZIONATI nei negozi di elettronica…

A quanti di voi sarà capitato di entrare in un Centro Commerciale di Elettronica e magari notare che un PC, Televisore, Mac, ecc… è stato messo con un costo leggermente più basso perché prima di venderlo a quel prezzo (ad esempio un pc portatile), era in esposizione e quindi nelle mani di tutti si era leggermente danneggiato…

Ecco che l’azienda di elettronica farà riparare il pc per poi rivenderlo con un prezzo leggermente più basso, ricondizionato.

Ma conviene davvero o no???



Una volta ho comprato un Ipad mini ricondizionato, praticamente con l’uso della gente ma soprattutto dei bambini, si era staccato lo schermo,

riparato e mi hanno fatto la proposta di 70 euro in meno, naturalmente nel momento dell’acquisto fanno lo scontrino con i i 24 mesi di garanzia.

Ma una volta aperto dopo due ore circa di uso, il display presentava una scollatura dalla scocca in metallo, riportato indietro al venditore.

Una volta comprato un portatile Hp ricondizionato, 80 euro di sconto, ma dopo due giorni un tasto è saltato, anche questo riportato al negozio.

Preso un MacBook ricondizionato, questa volta era stato riparato lo schermo, 230 euro di sconto, allettante direi… c’è l’ho da due anni, questa volta è andata bene..

Il dubbio di comprare un prodotto ricondizionato o uno che sta in esposizione è sempre un dilemma, da un sondaggio fatto risulta che se per esempio si deve acquistare un Ipad, bisogna valutare in base al danno o da quanto tempo è stato esposto in mano ai clienti e se il prezzo di sconto è basso non conviene comprarlo, mentre se lo sconto che vi fanno è intorno al 20 – 25% del prezzo pieno conviene rischiare…

A voi la scelta, ma meglio informarsi in caso di reso del prodotto prima dell’acquisto, evitare spiacevoli incomprensioni dopo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *